Evola, o il mago

Una testimonianza di Emilio Servadio, che racconta il suo incontro con il "mago" Evola

Una recensione di Giulio Parise a «L’uomo come potenza»

Magia e potenza, oltre scienza e fideismo

Una lettera autobiografica

Alla fine degli anni Sessanta, un giovane scrittore si rivolse ad Evola, chiedendogli dei suggerimenti per un ipotetico profil

Problemi dello Spirito

Il verbo latino augeo è a fondamento delle parole: auctoritas, augurium, augustus, augur, auctor, ed il fondamento è di natu

Altro

di Altro In occasione dell’uscita del libro di Aleksandr Dugin Il Sole di Mezzanotte, edito da Aga qualche settimana fa, pub

Julius Evola e la ricezione italiana di Oswald Spengler

Due lettere al «Meridiano d’Italia»

1. Da Regina Coeli. Una lettera di Evola[1] La mia faccenda si protrae per l’evidente presenza di un momento estralogico ed

Julius Evola and Emilio Villa catalyzed avant-gardism – Il complesso rapporto col Dadaismo

Una testimonianza su Evola e sulla sua personalità, a firma di Gianfranco de Turris.

Alberto Luchini e lo spiritualismo di Evola

Il bilancio di uno dei libri più famosi di Julius Evola

Julius Evola e Tommaso Palamidessi. Con una lettera inedita di Julius Evola

Nelle contrade “occulte’’ dell’Italia contemporanea si sono incrociati personaggi originali, talora estremamente dista

Giuliano Kremmerz e il mistero di Roma

L'essenza della Romanità e del suo mistero, secondo l'opera di Giuliano Kremmerz

In memoria di Gian Franco Lami

1. Marco Iacona: «L’addio a un prof. non conformista» Due episodi per ricordare Gianfranco Lami, scomparso improvvisamente

Evolofobia, o dell’invidia

Non si sa perché, nel mondo che si richiama al neofascismo è riscontrabile una recrudescenza degli attacchi alla figura di J

Julius Evola, l’elegante barone futur-dadaista

Il racconto, da parte di Mario Coen Belinfanti, delle ultime ore di Evola.

La fine di un mondo

È appena uscita per Mediterranee la nuova edizione de La Torre, diretta da Julius Evola nel 1930. Oltre a essere un documento

Evola e la psicanalisi: letture e ri-letture

«L’infezione psicanalista» È con questa espressione che Julius Evola definì la penetrazione nel sensus communis occident

La razza dell'”uomo sfuggente”

Fin dai tempi antichi è stata riconosciuta l’analogia esistente fra l’essere umano e quel più grande organismo, che

Note di filosofia Dada

È appena uscita, per Edizioni Mediterranee, Teoria e pratica dell’arte d’avanguardia, la raccolta completa di tutti gli s

L’immensa vertigine della realtà originaria. Evola antimoderno

L'antimodernismo evoliano, fra filosofia, esoterismo e metapolitica.

Sfida a duello, processo, rimozione dal grado. Il caso Evola-Danzi

Sono una ventina d’anni, da quando cioè uscì su Lo Stato, supplemento culturale de Il Borghese, nel marzo 1999, l’artico